Almanini Rosé Extra Brut Metodo Classico Millesimato 24 mesi

Iscritiviti alla newsletter e ottieni il 10% di sconto sul primo ordine

Prodotto disponibile
Codice prodotto:
TS53
16,00 €
Lista desideri

Rosé Extra Brut Metodo Classico 24 mesi

Tenuta Sant'Aquilina

Vendemmia 2018

Bottiglia 75 cl

Alcool: 12%

Il color oro rosa dell'Almanini Extra Brut Rosé è una fantastica anticipazione di ciò che vi aspetta al naso ed al palato. Il primo suadente ed impetuoso il secondo fine, morbido e rispettoso, degno di un'importante vitigno a bacca rossa come il Sangiovese sapientemente spumantizzato.

Dedicato al Maestro

La linea "Almanìni" è dedicata con orgoglio al grande regista riminese Federico Fellini. Il nome trae spunto da un passaggio del film Amarcord: le manine ("Al Manìni") citate da uno dei personaggi felliniani (il nonno di Titta), non sono che i "pappi" dei pioppi che volano (vagano, vagano, vagano). 

Spumante di qualità

Ottenuto da uve Sangiovese, coltivate con metodo cordone speronato su un suolo di tipo argilloso limoso, in un impianto di densità 4400 ceppi per ettaro. L'età media delle viti è 12 anni. La presa di spuma avviene in bottiglia, dove il vino resta in contatto con i lieviti per un periodo minimo di 24 mesi.

 

Maggiori Informazioni
Colore Rosato
Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Almanini Rosé Extra Brut Metodo Classico Millesimato 24 mesi

Descrizione del produttore

Tenuta Sant'Aquilina

Immerso nel vigneto, un luogo dove assaporare la tradizione nel rispetto della natura.

Passione per l’agricoltura di collina

Tenuta Sant’Aquilina è un’azienda agricola a conduzione biologicasituata sulle colline riminesi con vigneti e oliveti nelle località di Santa Aquilina di Rimini e Cerasolo di Coriano.I vigneti si estendono su circa 24 ettari e i vitigni prevalenti sono Sangiovese, Merlot, Cabernet Sauvignon, Grechetto Gentile e Bombino bianco.

I vini appartengono tutti alle Dop Colli di Rimini e Romagna.

Gli oliveti hanno una superficie di circa 9 ettari e le varietà principali sono Correggiolo, Frantoio e Leccino.

Una parte minore della superficie agricola è dedicata a seminativi quali cereali, ortaggi e leguminose.

In azienda è presente un piccolo mulino con il quale si ottiene una produzione di farine derivate dal grano tenero coltivato direttamente.

Una scelta ideologica che è anche pratica

Tenuta Sant’Aquilina fin dalla sua costituzione ha scelto di dare la massima importanza a un rapporto sano tra ambiente e produzione.

Per questa ragione è stata fatta la scelta di adottare le tecniche di produzione biologica che prevedono l’impiego di metodi di controllo naturale di insetti e funghi patogeni con l’esclusione di prodotti di sintesi chimica.