Birra Ipa: significato e caratteristiche dello stile del momento

Birra Ipa: significato e caratteristiche dello stile del momento

Esistono tanti stili di birra, ognuno con le sue caratteristiche, i suoi sapori e i suoi abbinamenti. Quello più amato negli ultimi anni, non sono in Italia, ma anche all’estero, si chiama Ipa. Avete mai avuto modo di assaggiare queste birre?

Probabilmente sì e ora è arrivato il momento di scoprire tutto quello che c’è da sapere su questo stile, a partire dal significato.

Cosa significa “birra Ipa”

Cosa vuol dire Ipa? Si tratta dell’acronimo di India Pale Ale. Cerchiamo di spiegarci meglio… Ale è il nome che identifica le birre ad alta fermentazione, le birre inglesi per eccellenza. Pale in inglese significa “pallido”. Che cosa significa? L’aggettivo è stato aggiunto nel XVIII secolo per indicare quelle birre dal colore ambrato, decisamente più chiaro delle scure che allora dominavano il mercato. Niente quindi a che vedere con le cosiddette “bianche” che siamo abituati a vedere oggi.

A che cosa era dovuto questo colore chiaro e che sapore avevano? Prima di parlare delle caratteristiche della birra Ipa dobbiamo fare un passo indietro di qualche secolo. Solo così riusciremo davvero capire l’evoluzione di questo stile e a spiegare il significato di un’altra parte dell’acronimo Ipa: la parola India.

L’origine delle Ipa

Come abbiamo accennato, questo tipo di birra è nato nel XVIII secolo, in un periodo in cui erano frequenti gli scambi commerciali tra l’Inghilterra e le sue colonie. In particolare, la birra era uno dei prodotti più richiesti ma non era facile farle arrivare integre nel sapore dall’altra parte del mondo. Si sperimentò allora uno ricetta, più luppolata e alcolica. Secondo alcuni, tutto è stato frutto del caso, ma quel che è certo è che il luppolo, grazie alle sue proprietà antibatteriche, è un ottimo conservante naturale. In questo modo le birre inglesi riuscivano ad arrivare dall’altra parte del mondo, nelle Indie appunto, in uno stato accettabile.

In particolare, fu il birraio di Londra George Hodgson tra i primi a mettere appunto questa ricetta e ad affermarsi con le sue birre che, all’epoca, definiva semplicemente “Pale Ale as prepared for India”, Ale pallida preparata per l’India.

A inizio ‘800, alcuni birrifici di Burton-on-Trent, famosa zona a vocazione birraria a Nord di Birmingham, divennero famosi per la produzione di Ipa grazie alle caratteristiche dell’acqua usata, che permetteva di raggiungere risultati interessanti. Le Ipa sembravano pronte a conquistare il mondo intero e invece la moda passò e divenne uno stile di nicchia, almeno fino a qualche decennio fa.

Rinascita delle Ipa

Tra gli anni ’70 e ’80, gli Stati Uniti assistettero alla rivoluzione artigianale del mondo della birra, con la nascita di tante piccole realtà, che iniziarono a reinterpretare gli stili europei, e con la coltivazione del luppolo, in particolare lungo la West Cost, la costa occidentale.

La birra Ipa tornò a riscuotere successo e nacque un nuovo stile, l’American Pale Ale (Apa) caratterizzato dagli aromatici luppoli americani, come il rinomato Cascade con le sue note fresche e agrumate.

Sapore e caratteristiche della birra Ipa

Perché questo stile di birra piace tanto? Merito delle sue caratteristiche. La Ipa è una birra dal sapore luppolato, con sentori erbacei e un bouquet di profumi che cambia a seconda del tipo di luppolo usato. Il profilo maltato non è rilevante, ma sicuramente più deciso rispetto alle cugine americane, che sono anche più amare.

Un altro elemento fa della Ipa lo stile del momento: il moderato tenore alcolico, soprattutto quando si tratta delle Session Ipa, con un contenuto alcolico ridotto e un bel carattere deciso e pulito.

Ipa: la birra italiana e riminese Euforia

Su Gusto Rimini potete trovare la birra artigianale agricola di Rimini Session Ipa Euforia. Una birra piacevolmente amara, fresca e dissetante. Caratterizzata da note agrumate e profumi tropicali, che rendono questa birra perfetta per una allegra estate sulle spiagge di Rimini e per ricordare la spensieratezza delle vacanze durante il resto dell’anno.

Provate la birra Session Ipa di Rimini Euforia, prodotta dalla Beha Brewing Company sulle colline di Rimini.

Scoprite come è nata la birra artigianale agricola di Rimini qui