Pic nic, 5 consigli per una giornata in stile romagnolo

Pic nic, 5 consigli per una giornata in stile romagnolo

I pic nic sono i protagonisti della bella stagione, non solo in Italia ma in tutto il mondo, tant'è che il 18 giugno si celebra la giornata internazionale del pic nic con appuntamenti all'aria aperta in ogni angolo del pianeta.

Anche in Romagna è tradizione approfittare delle belle giornate, soprattutto in primavera, per godersi un pranzo in assoluto relax con amici o parenti. Potreste pensare che a Rimini stendiamo il telo in spiaggia ma anche noi amiamo andare in una delle tante zone verdi del territorio, tra pianura e collina.

Volete scoprire come organizziamo un pic nic a Rimini e come potete crearne anche voi uno in stile romagnolo? Seguite i nostri consigli e se vi trovate a Rimini, il pub Baldoria del nostro partner Beha Brewing Company, nel weekend allestisce splendidi pic nic a bordo lago sulle colline di Rimini.

Dove: area pic nic a Rimini

In ogni regione esiste almeno un'area pic nic, degli ampi spazi nel verde attrezzati con alcuni tavolini in legno, zone barbecue, servizi, a volte area sosta camper e giochi per bambini. Per sapere qual è la più vicina a voi potete consultare il sito areepicnic.it

In provincia di Rimini una delle aree da pic nic più amate è quella nel parco Marecchia raggiungibile in macchina o in bicicletta grazie alla pista ciclabile lungo il fiume Marecchia che collega Rimini a Verucchio, uno dei borghi più belli d'Italia. Ne esiste poi un'altra attrezzata a Coriano, all'interno del Parco fluviale del Marano.

Tavolo o telo da pic nic?

Per un pic nic in stile romagnolo la soluzione migliore è usare un telo da pic nic, una coperta leggera, con uno strato impermeabile per non doversi preoccupare dell'umidità del terreno. Il telo da pic nic ricorda, per certi aspetti, quello che usiamo in spiaggia in estate. Favorisce la convivialità e la condivisione.

Se per voi è troppo scomodo stare seduti per terra potete sempre sfruttare i vantaggi di un tavolo da pic nic portatile o l'appoggio di uno di quelli presenti nelle aree attrezzate.

Pic nic: ricette romagnole

Si sa, in Romagna ci piace mangiare. Un perfetto pic nic romagnolo deve quindi prevedere ricette diverse, meglio se monoporzione, da gustare con le mani,così da non dover pensare a portare ingombranti posate, piatti, piattini, ecc. Sono anche più difficili da smaltire.

Che cosa cucinare? La spianata, la focaccia romagnola, farcita con la mortadella o il prosciutto cotto piace sempre a tutti, anche ai più piccoli. Per i più gourmet preferite una farcitura a base di prosciutto crudo e fichi.

Preparate dei rotoli di piadina con squacquerone e rucola, ottimi anche freddi, ma anche una torta salata con bietole e caciotta. Affettate un salame romagnolo e proponete fave fresche e pecorino.

Le verdure gratinate sono poi una delle ricette romagnole più amate a Rimini. Per renderle più adatte a un pic nic vi basterà farcire di pangrattato, olio e prezzemolo i pomodori pendolini, da gustare in un sol boccone. E infine non può mancare la ciambella, il dolce romagnolo per eccellenza.

Che cosa bere?

La Rebola è il vino più trendy del momento a Rimini ed è perfetto per un pic nic, così fresco, vivace, con le sue note floreali. "Rebola" è il nome con cui nella provincia di Rimini chiamiamo il vitigno Pignoletto, un nome che risale sicuramente al 1378 come attestano alcuni documenti.

Provate la Rebola del nostro partner Tenuta Sant'Aquilina. La trovate in sconto solo su Gusto Rimini fino al 25 giugno qui

Non dimenticate infine di portare acqua a volontà, soprattutto se è prevista una giornata calda, e un thermos di caffè da sorseggiare con la ciambella.

Musica e sport

Rimini, si sa, è la terra dei divertimenti. Allora un perfetto pic nic in stile romagnolo non può che concludersi con un pomeriggio di sport e allegria. Portate una chitarra e intonate tutti insieme le vostre canzoni preferite, in primis Romagna mia di Roul Casadei.

Ci vuole poi un pallone e soprattutto il frisbee. Rimini, del resto, è la sede del Paganello, il torneo internazionale di frisbee.

E se proprio non riuscite ad alzarvi, appesantiti dal pranzo, una partita a briscola è quel che ci vuole per concludere una giornata in perfetto stile romagnolo.